Formazione

Indietro
Contenuti

Corsi di formazione


CORSO ABILITANTE METODOLOGIA SUZUKI
CHITARRA 1° LIVELLO
INSEGNANTE FORMATORE: GALVAGNO ELIO info@saluzzomusicafestival.it


REQUISITI PER L’AMMISSIONE: • Diploma di Conservatorio • Invio richiesta di ammissione e dettagliato curriculum vitae a info@saluzzomusicafestival.it • Invio tramite posta ordinaria di un DVD con esecuzione del repertorio a: GALVAGNO ELIO Via della Croce , 58 12037 SALUZZO
PERCHE DIVENTARE UN INSEGNANTE SUZUKI?
• Siete un esperto musicista professionista che vorrebbe insegnare il suo strumento e lavorare con i bambini piccoli? • Avete un affetto sincero per i bambini e un interesse nel contribuire a sviluppare gli esseri umani attraverso lo studio della musica? • Siete interessato a lavorare in un clima collaborativo con i bambini, i genitori e i colleghi? Se è così, molto probabilmente siete interessati all'approccio Suzuki per l'educazione musicale. Molti musicisti che usano il Metodo Suzuki hanno scoperto che fornisce una via unica per aiutare i bambini e le famiglie, oltre a fornire una straordinaria opportunità per la propria crescita come musicisti, insegnanti ed esseri umani.
CRESCENTE NECESSITA’ DI INSEGNANTI
Dalla sua introduzione in Europa, più di quarant'anni fa, il metodo Suzuki è diventato un punto di riferimento irrinunciabile nella educazione musicale. E’ stato adottato con successo in situazioni diverse ed è riconosciuto praticamente in tutti gli stati europei. L'interesse per il metodo è cresciuto notevolmente e ciò ha portato ad un grande bisogno di insegnanti Suzuki in tutta Europa.
PROGRAMMA DI AMMISSIONE AI CORSI CHITARRA
Bach: due tempi tratti da una suite per liuto Sonata classica del primo ottocento: un movimento Musica del novecento o contemporanea: una composizione
FILOSOFIA DEL PROGRAMMA DI SVILUPPO DEGLI INSEGNANTI SUZUKI
L’Associazione Europea Suzuki (ESA) si impegna a diffondere la filosofia del Dr. Suzuki secondo la quale ogni bambino può essere educato e illimitate abilità possono essere sviluppate in ciascuno di essi: questo è l’obiettivo principale del programma di formazione degli insegnanti predisposto dall’ESA.
CARATTERISTICHE DEL METODO SUZUKI
Le seguenti caratteristiche distinguono il metodo Suzuki: • Coinvolgimento dei genitori • Inizio precoce • Ascolto • Ripetizione • Incoraggiamento • Imparare con gli altri bambini • Repertorio Graduato • Lettura posticipata
PROGRAMMA DEI CORSI DI FORMAZIONE (Moduli validi per tutti i livelli)
Modulo 1 FILOSOFIA SUZUKI
Modulo 2 ESECUZIONE DEL REPERTORIO DEI LIBRI
Modulo 3 PEDAGOGIA SUZUKI E PSICOLOGIA DELL’INSEGNAMENTO
Modulo 4 PREPARAZIONE DEL GENITORE
Modulo 5 INSEGNAMENTO SOTTO LA SUPERVISIONE
Modulo 6 OSSERVAZIONE DI LEZIONI CON BAMBINI DEL LIVELLO CHE SI STA FREQUENTANDO
Modulo 7 TESI SCRITTA
Modulo 8 RISORSE E RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
Modulo 9 WORKSHOP O STAGES INTENSIVI
Modulo 10 ESAME E DIPLOMA
+esecuzione del repertorio a memoria studiato durante il corso +tenere una lezione con il bambino seguito durante l'anno
+sostenere una discussione della tesi preparata al termine del corso
SVOLGIMENTO DEL CORSO
• Il corso si svolge a Saluzzo per un totale di 6 weekend con cadenza bimestrale. E' inoltre prevista una verifica individuale prima dell'esame. • Recuperi: nel caso non si possa essere presenti a un incontro, è possibile concordare un recupero gratuito • È parte integrante della formazione la frequenza obbligatoria dello stage estivo di fine agosto • A conclusione del corso verrà sostenuto un esame finale con una commissione internazionale selezionata dall’ESA (European Suzuki Association), composta da 2 commissari stranieri più il proprio insegnante formatore. In caso di esito positivo verrà inviato dall’ESA il diploma di idoneità all'insegnamento corrispondente al livello conseguito.
ALTRE COMUNICAZIONI PER IL CORSO ABILITANTE DI 1° LIVELLO
Non è prevista una data di scadenza entro la quale presentare la domanda di ammissione. Durante l’anno vengono esaminate le richieste e i DVD pervenuti e fissati eventuali incontri personali.
Solo dopo l’esito positivo confermato dal Teacher Trainer il candidato avrà la garanzia dell’ammissione al corso, fino ad esaurimento dei posti.
Il numero di posti disponibili varia di anno in anno; se il numero di posti disponibili fosse già stato raggiunto, in caso di esito positivo, è possibile inserirsi in lista d’attesa per gli anni successivi.
Per tutti i docenti farà fede la data di conferma da parte del Teacher Trainer. A fronte delle numerose richieste che pervengono consigliamo pertanto di presentare domanda con largo anticipo.

 

PREPARAZIONE AL CORSO
(per chi è stato ammesso)
-Studio del repertorio del 1° Volume
-Lettura del libro di S.Suzuki “Crescere con la musica” Ed. Carish
PREPARAZIONE PER TUTTI I LIVELLI
Tutti i partecipanti sono invitati a preparare molto bene il repertorio in programma. La memorizzazione non è necessaria nella prima fase, ma è obbligatoria durante la fase finale del corso e per l'esame.
I partecipanti devono inoltre avere familiarità con le idee presentate nel libro del Dr.Suzuki “Crescere con la musica” e nei libri previsti in ogni livello.
I corsi di formazione dell'Istituto Suzuki Italiano (ISI) seguono i programmi dell’ ESA
I livelli previsti sono 5; fin dal 1° Livello si è abilitati ad insegnare con il Metodo e ad aprire una Scuola Suzuki.
E’ possibile conseguire nello stesso tempo l'abilitazione per l'insegnamento dello strumento e la speciale abilitazione per i corsi PRE-TWiNKLE.
Il programma di studi prevede, oltre allo studio dello specifico repertorio strumentale, materie collaterali quali filosofia e psicologia infantile, e richiede le conoscenze dei piani di studio dello strumento specifico e della modalità di organizzazione di una scuola; per verificare l'acquisizione di tali competenze viene chiesto ai candidati di preparare una relazione da presentare alla commissione esaminatrice, composta da professori provenienti da due differenti paesi stranieri.
Ai candidati si richiede la frequenza delle ore di lezione in ogni livello e la disponibilità a effettuare un'esperienza diretta con i bambini partecipando ai corsi estivi musicali organizzati dalle varie scuole. Per essere ammessi ai corsi è importante una discreta padronanza dell'inglese parlato e tecnico che potrà facilitare gli scambi e i contatti con i professori di altri paesi nei quali il metodo si è diffuso.
Le scuole Suzuki di tutto il mondo hanno un repertorio strumentale comune, che permette ai bambini di suonare facilmente insieme sin dall'inizio, anche quando provengono da paesi diversi: la musica diventa in questo caso il vero veicolo per abbattere le frontiere e superare le diversità di cultura, tradizione e lingua. Non a caso Paolo Casals, parlando del metodo Suzuki, amava dire: «Sono convinto che il mondo possa essere salvato dai bambini e dalla musica».

[ I contenuti | Homepage ]

 


 copyright 2010 - Galvagno Suzuki Guitar